You are currently viewing Polisportiva Santa Bona, la forza della tradizione

Polisportiva Santa Bona, la forza della tradizione

  • Categoria dell'articolo:News
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Molti sono i ragazzi e le ragazze entrati negli impianti dietro la chiesa di Santa Bona, all’ombra del
sempiterno campanile, per poi calcare i tappeti e le pedane nei palazzetti d’Italia e d’Europa
accumulando un bagaglio di esperienze utili nel loro percorso di vita e di crescita, raccogliendo nel
frattempo medaglie, titoli e soddisfazioni sportive in due delle discipline olimpiche che più sanno di
sudore e fatica: la Lotta e la Pesistica.
Tutto questo è stato possibile grazie al settore Lotta e Pesi della Polisportiva Santa Bona, sodalizio
trevigiano guidato dal presidente Leonardo Bon con 70 anni di giovinezza e 50 primavere del settore
Lotta e Pesi che ancora oggi ha alla guida due dei sue tre fondatori, Angelo Biscaro e Giovan Battista
Padoan. Un settore che nel tempo ha avuto la forza e la caparbietà di superare le difficoltà e la
lungimiranza di innovarsi e inserire pian piano nuovi collaboratori, sempre fedeli a quello che è il
moto della società: “Al Servizio dei Giovani”, e un gruppo di volontari ben consapevoli
dell’importanza sociale che ha lo sport e in particolare la capacità di sacrificarsi che insegnano la
Lotta e la Pesistica Olimpica.
In questo travagliato 2021, con la coda di questa pandemia che molte abitudini ha stravolto, resta il
punto fisso di un settore con più di 50 atleti iscritti, l’80% under 30, che ha già raccolto un primato
regionale nella Pesistica ed è anche quest’anno, come negli ultimi 30 anni, nelle prime 15 società in
Italia di Lotta.
E basta vedere l’ossatura della squadra e dei loro tecnici, per capire come questo DNA sia poi
riversato nella vita di tutti i giorni. Gli atleti condividono gli allenamenti di Pesistica e Lotta, la prima
sotto la supervisione di Piero Pregnolato e della laureanda in Scienze Motorie Laura Cimitan, mentre
nella Lotta sono messi sotto torchio da Giorgio Gastaldon, trentenne laureato in Scienze Motorie e
già collaboratore tecnico delle squadre nazionali FIJLKAM, Paolo Torresan e Felice Biscaro entrambi
per molti lustri maglie azzurre. Tra loro troviamo Giacomo, fresco bronzo assoluto di Lotta, aspirante
Ingegnere Meccanico, Nino laureando in Economia e Finanza, Alessandro e Davide anche loro già o
prossimi Scienziati Motori, Stefano promettente grafico e Nicola che studia nel campo edile.
Competenze poi che sono messe a disposizione delle federazioni sportive nazionali a partire da
Davide Gastaldon, manager nel settore privato e Vice Presidente Regionale della FIJLKAM per poi
continuare con Andrea Zamberlan, giovane commercialista, atleta e ufficiale di gara nella Lotta e lo
stesso coordinatore del settore Riccardo Bergantino, laureando in Scienze Politiche e delegato
provinciale della Federpesistica.
Una società sportiva formato famiglia, che oltre all’attività giovanile, può contare su un gruppo di
validi master capitanati da Germano Crosato che si impegnano sia nella Lotta che nella Distensione
su Panca a perenne esempio per i più giovani.
Per il futuro l’obiettivo è fissato e l’asticella è destinata ad alzarsi sempre più, continue
collaborazioni in Italia e all’estero per favorire sia il bottino di medaglie che la crescita personale
degli atleti, per proseguire una tradizione vincente.

Lascia un commento